Come trovare telefono rubato con codice imei

Spero di esserti stato utile :. Salve ho perso un Huawei p10 lite con dentro la SIM, ho messo il blocco impronta, quello del pin e l'ho bloccato dal computer subito dopo l'accaduto, ho denunciato ma i carabinieri non mi hanno presa in considerazione nonostante gli ho mandato le coordinate di dove si trovava il cellulare, ho cercato il dispositivo con l'aiuto del computer e sono andata davanti la casa per verificare anche se fossero stati loro logicamente lo avrebbero negato solo che adesso rintracciarlo con Google non è più possibile perché si è spento, è possibile che il ladro abbia potuto "resettarlo" e sbloccare tutto rendendolo come se nessuno l'avesse usato e risulta che non è mai stato mio o almeno provare che è mio?

Ho un'altra possibilità per rintracciarlo? E se dovessi prendere un'altro telefono come faccio a trasferire i dati del vecchio cellulare se non ce l'ho a portata di mano? Grazie mille Jessica. Ciao, scusa che cosa significa che quando hai dato ai carabinieri le coordinate del tuo smartphone non ti hanno preso in considerazione?

Le hai fatte mettere nella denuncia o gliele hai date a voce? Poi per rispondere alla tua domanda, se il ladro ha fatto il backup e ripristino del telefono ed ha cambiato l'account Google associato, non potrai più localizzarlo con Google. Per trasferire i vecchi dati sul nuovo smartphone, se avevi provveduto a configurare opportunamente Google Drive ti basterà prendere il nuovo telefono ed associare lo stesso account Google. Anche se non lo associ ma accedi da pc su Drive, nelle sezione foto dovresti trovare le foto che hai scattato.

IL problema è se non hai mai configurato Drive quando avevi il vecchio. Per dire se puoi ancora localizzare il telefono, scrivi una querela contro ignoti in cui racconti il fatto ed indichi il numero di imei del telefono e chiedi esplicitamente che venga cercato. Portala alla Procura della Repubblica oppure ai carabinieri ma non in una stazione, vai in un comando di compagnia oppure in Questura.

Diciamo che sarebbe meglio se ti aiutasse una persona che ha un minimo di competenza legale. L'ideale sarebbe di andare da un avvocato ma se lo fai ti farà spendere solo per scrivere un atto denuncia, querela o esposto il prezzo del telefono che poi potrai eventualmente ammortizzare solo se in futuro troverai il telefono e se i ladri hanno una situazione patrimoniale compatibile con un rimborso delle spese.

Quindi la cosa migliore è che tu ti faccia aiutare a scrivere la querela contro ignoti dove ovviamente chiedi di identificare la persona rea e l'identificazione dell'imei del telefono , magari da qualche persona che abbia un minimo di esperienza. Poi cerca di portarla in Procura, Comando di Compagnia o Questura. Salve, credevo di aver smarrito il cellulare, dunque ho inviato il reset dal mio account google, poi ho scoperto che il cellulare era nell'auto di un amico. Dato che il cellulare si è spento prima che potesse resettarsi, posso io adesso annullare l'operazione o fare qualcosa prima che lo accenda e si connetta automaticamente ad internet?

Telefono rubato o smarrito: come trovare e bloccare uno smartphone

Grazie, Ginevra. Ciao, queste domande ovviamente sono "al limite del regolamento".

Nel senso che sono al limite dei casi eccezionali che possono verificarsi. Dunque vediamo hai detto che il telefono si è spento prima che potesse resettarsi.

HONOR: 5G in arrivo a fine 12222, lo dice Zhao

Adesso la domanda successiva sarebbe, quando il telefono si è spento, il reset era già iniziato? Oppure al momento in cui hai premuto il bottone da remoto il telefono era già spento? Per esperienza sui sistemi Windows e Linux, a formattazione iniziata, anche se parte dei dati è recuperabile mediante accurate e prolungate procedure, per poter usare di nuovo il dispositivo è indispensabile concludere la formattazione.

Localizzare un cellulare rubato spento

Vai in un posto dove non c'è campo, ad esempio nel sottoscala di casa, spegni il modem per evitare una connessione wifi. A questo punto accendi il telefono e dissocia l'account google dopodiché ne assocerai un altro. Se su questo account dissociato ricevi le mail, non preoccuparti, potrai associare la mail a Gmail in un secondo momento, ma dovrai associarla solo a Gmail.

Cosa è il codice IMEI? Blocco, sblocco, intercettazioni spiegate CHIARAMENTE!

Se si tratta di un Samsung ed hai fatto il reset da find my mobile, dissocia anche l'account Samsung. Potrebbe funzionare, non è detto che funzioni ma ci sono buone probabilità che tu riesca ad evitare il reset completo. Se vuoi prova e fammi sapere. Ciao :. A me hanno rubato il Samsung S 8, fatta denuncia e bloccata Sim, ma il telefono che era stato comprato a rate tramite Wind devo continuare a pagarlo, non ho nessuna agevolazione Ho avuto delle pessime risposte dal gestore in questione Ciao, quello che proponi tu è un aspetto più fiscale e commerciale che tecnico.

Purtroppo, per quanto ne sappia, se non hai stipulato una assicurazione dovresti continuare a pagare, un po' come quando rubano una automobile che stai pagando a rate. E probabile che lo possa usare normalmente? Forse ho capito.. Prova a vedere sul sito google dashboard il sistema ha effettuato dei backup..

Altrimenti utilizza un software per recuperare i dati dalla tua scheda di memoria con il tuo pc.. Hai fatto benissimo a rivolgerti direttamente all'Ufficio ricezione atti della Procura, tuttavia solo per chiarezza del codice di procedura penale voglio aggiungere che qualsiasi IPG, iniziativa di Polizia Giudiziaria, ossia quando porti l'atto presso Carabinieri, Polizia, Gdf, o anche Cfs, in quel caso la forza dell'ordine assume la qualità di polizia giudiziaria e deve trasmettere senza ritardo come dice l'articolo al comma 1, la notizia di reato all'autorità giudiziaria.

Tuttavia tu hai fatto bene perché se la cosa avviene in settimana è facile trovare l'ufficio ricezione atti aperto e sicuramente il passaggio si velocizza un po'.

Come ritrovare un cellulare rubato | Salvatore Aranzulla

Solo una precisazione, non si tratta di una perquisizione ma di una richiesta di informazioni a Google che in base agli accordi vigenti fornisce i dati richiesti. Sei il primo che non mi ha preso per matto ed ha citato il CPP in maniera coerente secondo me Please click here if you are not redirected within a few seconds.

Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy. Pagina iniziale di AndroidPIT.

Bloccare/Rintracciare telefono tramite IMEI

Di seguito ora vedremo come rintracciare uno smartphone con le applicazioni che solitamente sono già presenti preinstallate sul vostro smartphone. Questi metodi sono specifici per ogni sistema operativo. Sui dispositivi Android è attiva la localizzazione di default, associata al proprio account Google usato sullo smartphone. Assicurati che la localizzazione sia abilitata come da immagine sottostante:.

Ora veniamo alla parte importante, se vuoi rintracciare il tuo smartphone puoi utilizzare due metodi. LINK Trova il mio dispositivo. Se hai un dispositivo Apple il sistema di localizzazione è automaticamente attivo grazie a iCloud.


  • RUBA TELEFONO, RINTRACCIATO CON CODICE IMEI - Tv Qui.
  • spiare un altro whatsapp?
  • spiare tramite whatsapp web.
  • controllo codice imei iphone 6s.

Queste applicazioni possono tornare utili da installare, in caso di prevenzione prima che accada il peggio, da affiancare alle applicazioni sopra descritte che solitamente sono preinstallate e sempre disponibili. Oltre alle app già segnalate puoi utilizzare numerose app antifurto per ritrovare il cellulare smarrito o perso.

Le migliori che puoi testare sono presenti nelle seguente lista. Nel caso sfortunato in cui tu non sia riuscito a trovare il tuo cellulare rubato devi eseguire i seguenti passaggi:. Questa prima operazione si effettua semplicemente chiamando il nostro operatore al suo numero rispettivo, qui sotto elencato:. Una volta richiesto il blocco SIM, devi recuperare il codice IMEI International Mobile Equipment Identity che non è altro che un codice numerico composto da 15 cifre, utilizzato per identificare in maniera univoca ogni telefono cellulare.

Questo codice potrai usarlo sia per bloccare il telefono su tutte le reti nazionali sia per denunciare il furto. Puoi trovare questo codice sulla confezione di vendita, oppure per smartphone Android tramite il servizio Dahsboard di Google, andando su Android e selezionando il dispositivo:.

Una volta ottenuto il Codice IMEI, recati presso un comando di polizia o carabinieri per effettuare la denuncia, con la quale ti verrà rilasciata una documentazione per bloccare il tuo telefono. A questa documentazione infine dovrai aggiungere un modulo di richiesta di blocco del telefono da inviare al gestore della tua sim telefonica, tramite punto vendita, fax o per via telematica.